Entra su Rinascita:    oppure registrati qui
 
 
Chi Siamo - Manifesto - Contatti - Link - Abbonamenti - Pubblicità - Sondaggi - Supplementi - Edicola
 
 
Home Edizioni Regionali Edizioni Internazionali Movimento Multimdia Multimedia Negozio Negozio RSS RSS Cerca Cerca
 
Home  > Esteri > Notizia Leggi articoli in lingua: Inglese Francese Serbo
 
 
A Tarawneh, già primo ministro nel 1998, il compito di formare un nuovo governo

Giordania. Proteste ad Amman dopo le dimissioni del premier

  commenti      
L'articolo qui riprodotto è in forma ridotta, per leggerlo integralmente prova il nostro sito per 30 giorni, oppure abbonati"
Clicca qui per provare il sito

È Fayez Tarawneh il nuovo primo ministro giordano. La nomina di re Abdallah II è arrivata soltanto poche ore dopo le dimissioni dell’ex premier Awn Khassawne che, secondo quanto riportato dal quotidiano panarabo al Asharq al Awsat, avrebbe rinunciato all’incarico per le troppe e ampie divergenze con il sovrano di Amman. E proprio re Abdallah nell’accettare le dimissioni non avrebbe risparmiato le critiche nei confronti dell’ex capo del governo, responsabile di aver “rallentato il processo di riforme”. “Il sovrano non era affatto soddisfatto del suo operato e lo accusava del fallimento delle riforme. Aveva promesso nuove elezioni entro fine anno con una nuova legge...
Articolo letto: 1 volte (27 Aprile 2012)












Le nostre rubriche
 Allosanfan  Panna Acida  Muse  Tribuna  Lettere alla Redazione


Seguici anche su
 



Ultimi Video 
 
Notizie piú lette
 


 
 
Politica Economia Esteri
 
Europa Analisi Cultura
 
 
© quotidie srl
Direttore Ugo Gaudenzi
Iscrizione Registro Operatori Comunicazione (ROC) n°23194

Chi Siamo - Manifesto - Contatti - Link - Abbonamenti - Pubblicità - Sondaggi - Supplementi - Edicola