Entra su Rinascita:    oppure registrati qui
 
 
Chi Siamo - Manifesto - Contatti - Link - Abbonamenti - Pubblicità - Sondaggi - Supplementi - Edicola
 
 
Home Edizioni Regionali Edizioni Internazionali Movimento Multimdia Multimedia Negozio Negozio RSS RSS Cerca Cerca
 
Home  > Editoriali > Notizia Leggi articoli in lingua: Inglese Francese Serbo
 
 

Eni delle brame...

  commenti      
di: Lorenzo Moore
Traduzioni:   
L'articolo qui riprodotto è in forma ridotta, per leggerlo integralmente prova il nostro sito per 30 giorni, oppure abbonati"
Clicca qui per provare il sito

Venerdì 7 dicembre è stata posta la prima pietra del cantiere per la costruzione del gasdotto South Stream (50% Gazprom, 20% Eni, 15% Edf, 15% Wintershall). Il gasdotto porterà, dal 2017, 63 miliardi di metri cubi di gas naturale dalla Russia all’Europa occidentale con tre rami collettori: due verso l’Italia, uno verso l’Austria. Un successo russo (e italiano) inversamente proporzionale alle difficoltà che sta incontrando la realizzazione del gasdotto in competizione, il Nabucco sponsorizzato da Usa e Ue. Nel 2008 - come fanno fede i rapporti dell’ambasciata Usa a Roma con la Segreteria di Stato a Washington, svelati da Julian Assange e dalla sua Wikileaks - fu...
Articolo letto: 1 volte (10 Dicembre 2012)











Nessuna notizia

Le nostre rubriche
 Allosanfan  Panna Acida  Muse  Tribuna  Lettere alla Redazione


Seguici anche su
 



Ultimi Video 
 
Notizie piú lette
 


 
 
Politica Economia Esteri
 
Europa Analisi Cultura
 
 
© Edizioni Rinascita Società Cooperativa
Direttore responsabile Ugo Gaudenzi

Iscrizione Tribunale di Roma n°16760 del 1 aprile 1977
Iscrizione Registro Operatori Comunicazione (ROC) n°23194

webmaster Nicolò Risitano

Chi Siamo - Manifesto - Contatti - Link - Abbonamenti - Pubblicità - Sondaggi - Supplementi - Edicola